Idi, ANMIRS: Prosegue confronto con amministrazione

IMG_0001Prosegue a ritmo serrato il confronto tra l’Anmirs e l’Amministrazione del Gruppo Idi Sanità per la definizione di un percorso condiviso che porti al rilancio definitivo delle strutture. Anche in questi giorni il sindacato dei medici degli istituti religiosi e i vertici della struttura commissariale si sono incontrati per fare il punto della situazione sugli obiettivi raggiunti e definire insieme le prossime azioni da intraprendere. Una politica, quella della concertazione che ha dato sino ad oggi risultati importanti, sotto gli occhi di tutti, e che pertanto va sostenuta con convinzione da tutte la parti in causa.  Siamo certi che se si proseguirà su questa strada l’Idi potrà finalmente e stavolta definitivamente, uscire dal baratro e tornare ad essere quel punto di riferimento fondamentale per la sanità regionale e nazionale che è sempre stato.

Lo comunica, in una nota, l’Anmirs, Associazione Nazionale Medici Istituti Religiosi Spedalieri.

 

Idi, Menichella (ANMIRS): Bene accordo con la Siemens

SIEMENS“L’intesa raggiunta e finalmente ratificata tra la Siemens e l’Amministrazione dell’Idi è un’ottima notizia che da solidità e certezze all’intero progetto di rilancio delle strutture del Gruppo”.

Lo dichiara, in una nota, Donato Menichella, Segretario Nazionale dell’ANMIRS, Associazione Nazionale Medici Istituti Religiosi Spedalieri.

“Siamo lieti dunque -prosegue Menichella -che anche la celebre multinazionale, così come hanno fatto da tempo diversi altri fornitori, abbia voluto credere nella capacità dell’Idi di risollevarsi dalle macerie in cui si trovava solo qualche mese fa e ritornare ad essere quel fondamentale punto di riferimento del sistema assistenziale laziale e nazionale. Con questo accordo, raggiunto anche grazie alla credibilità della nuova struttura commissariale, sarà possibile tornare ad avere una radiologia nel pieno delle sue funzionalità, elemento indispensabile per dare continuità alla ripresa economica già avviata da tempo e garantire la tenuta dei livelli occupazionali” -conclude la nota.

Idi, ANMIRS: Prosegue percorso verso risanamento

logo anmirsContinua anche in questi giorni il confronto serrato tra l’Anmirs e l’Amministrazione del Gruppo Idi Sanità per il rilancio delle strutture e la tutela del personale medico. Grazie al dialogo avviato con il nuovo organismo commissariale, l’Idi, il San Carlo di Nancy e Villa Paola di Capranica, stanno finalmente tornando ad un livello di piena produttività, elemento fondamentale per garantire la salvaguardia dei livelli occupazionali. Un risultato impensabile solo fino a pochi mesi fa, quando il gruppo era sull’orlo del fallimento. Tuttavia non bisogna abbassare la guardia ma proseguire il percorso verso il pieno risanamento. Per questo nei prossimi giorni si terranno nuovi incontri con i vertici dell’Idi dove si farà il punto della situazione e si concerteranno le prossime decisione da prendere. Successivamente si svolgeranno riunioni informative con tutto il personale per comunicare i risultati raggiunti e gli obiettivi futuri.

Lo comunica, in una nota, l’Anmirs, Associazione Nazionale Medici Istituti Religiosi Spedalieri.