FARMACI PER 8 BAMBINI SU 10, SPESA TOTALE 26 MLD EURO

I bambini sono tra i soggetti che più fanno uso di farmaci in Italia: secondo il rapporto Osmed redatto dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss), in collaborazione con l’Aifa e presentato oggi a Roma, sono otto su dieci i minori che ricevono in un anno almeno una prescrizione, in particolare gli antibiotici e antiasmatici. Secondo i numeri del 2010 contenuti nel rapporto l’altra categoria che utilizza più farmaci è quella degli anziani, che raggiungono livelli di esposizione vicini al 100%. In generale lo scorso anno la spesa farmaceutica territoriale complessiva, pubblica e privata, è rimasta stabile rispetto all’anno precedente (-0,1%), mentre quella a carico del Servizio sanitario nazionale è cresciuta dello 0,4%. In totale gli italiani hanno speso per i farmaci oltre 26 miliardi di euro, di cui il 75% rimborsato. La regione con la spesa pubblica per farmaci di classe A più elevata è la Calabria con 278 euro procapite, mentre il valore più basso è della provincia autonoma di Bolzano (circa 153 euro). Anche se la spesa è stabile il consumo, soprattutto per i farmaci rimborsati continua ad aumentare: per la classe A, il rapporto parla di un aumento del 2,7% rispetto all’anno precedente. Ogni mille abitanti sono state prescritte 952 dosi di farmaco al giorno, che erano 580 nel 2000. Per quanto riguarda i farmaci più utilizzati si confermano la primo posto quelli per il sistema cardiovascolare seguiti da quelli gastrointestinali

Bambino Gesù, assemblea degli iscritti

Ieri mattina, il 5 luglio 2011, Aula Salviati dell’ dell’Ospedale Bambino Gesù si è indetta l’Assemblea degli iscritti con il seguente ordine del giorno:
– Presentazione del Fondo Pensionistico Integrativo dell’Ospedale Bambino Gesù: modalità di adesione e di opzione fra i Fondi negoziali.

Per il particolare interesse della materia sono stati invitati, oltre agli iscritti, anche i colleghi assunti a tempo determinato.